med europe export confindustria
Lunedi, 17 dicembre 2018
Social
Image
Menu
المنزل
نافذتك الي الخارج
مجلس الأدارة
Network
Link
Indice Aziende
ItalianEnglishFrancaisArabic
AttivitÓ
Servizi
كيف تصبح عضوا
المشاريع
Fiere e Missioni
Comunicati Stampa
Photogallery
كيف تصبح عضوا
Iniziative e Progetti
Sorry No Translation Avalaible

 

Negli ultimi anni il Consorzio Med Europe Export ha avviato progetti finalizzati a qualificare nuove figure professionali in grado di operare all’interno delle PMI per la risoluzione di problemi specifici, permettendo loro di guadagnare rilevanti quote di mercato nello scenario economico-internazionale. Ha promosso progetti di cooperazione interregionale e transnazionale quali:  

Il progetto UPPScience finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito di Erasmus+ è un partenariato strategico per le scuole professionali. La partnership è composta da 21 enti tra università, scuole, enti di formazione, mondo delle imprese, che provengono da 9 paesi. Il progetto ha come obietivo quello di incoraggiare lo sviluppo di paper. UPPScience porta nel mondo dell’educazione la cultura della ricerca, e migliora l'occupabilità, la mobilità del lavoro e l'uso di strategie centrate in materia di istruzione. http://viscontiproject.eu/uppscience

 Il progetto Visconti finanziato da Erasmus+ è un partenariato strategico composto da 17 organizzazioni, tra cui università, scuole, enti di formazione e imprese di 9 paesi. Gli obiettivi sono generare una comunità virtuale in cui insegnanti, studenti, professionisti e imprenditori coinvolti nel campo della scienza, della tecnologia, informatica propongono idee, e sperimentano nuovi strumenti per valutare la creatività imprenditoriale dei giovani -- http://viscontiproject.eu

 Il progetto “TOOL KIT: COMPETENZE E STRUMENTI PER UNA INTEGRAZIONE RAGIONEVOLE” è realizzato dal Consorzio Med Europe Export di Palermo, dalla Cooperativa META di Canicattì (AG) e dall’Ipseoa “Ignazio e Vincenzo Florio di Erice (TP). Il progetto intende rafforzare l’integrazione sociale dei destinatari e garantire una maggiore partecipazione alle opportunità occupazionali del territorio, attraverso azioni integrate di formazione professionale, orientamento, work experience, inserimento lavorativo e sostegno all’autoimpiego.

 Il progetto “Il Ragno” finanziato nell’ambito P.O. OBIETTIVO CONVERGENZA 2007.2013 FONDO SOCIALE EUROPEO – REGIONE SICILIANA ASSE PRIORITARIO III “Inclusione Sociale” promosso dal Comune di Agrigento in ATS con Confindustria Agrigento, Consorzio med europe Export e Speha Fresia finalizzato a migliorare e potenziare le modalità d’accesso al mercato del lavoro dei giovani con disagio e con condizioni di devianza presenti sul territorio dell’area del distretto Socio-Sanitario di Agrigento e provincia.

 Il progetto “SLOOP2Desc” finanziato dal programma europeo Life Long Learning, centrato sulla necessità di sviluppare le capacità e le competenze dei professionisti dell'istruzione e della formazione professionale, si propone di contribuire al loro sviluppo professionale continuo. Il progetto intende promuovere l'aggiornamento dei docenti attraverso l’acquisizione delle nuove competenze digitali, dei nuovi linguaggi e strumenti della comunicazione, e diffondendo la pratica di condividere e realizzare collaborativamente risorse educative. Il Consorzio Med Europe Export ha deciso di partecipare come partner, trasferendo al progetto le esigenze, i bisogni e le aspettative delle aziende nell’individuazione delle competenze della potenziale forza lavoro.

 Il progetto “METIC”, finanziato dall’iniziativa Europea INTERREG IIIA Sicilia-Malta, finalizzato a rafforzare la cooperazione transfrontaliera e a promuovere la coesione economica tra Sicilia e Malta. Il progetto è stato sviluppato da una partnership siciliana (Università di Palermo, Confindustria Sicilia, Provincia di Trapani e Caltanissetta e Ass.For.Seo Roma) e maltese (Università di Malta e Federation of Industries). Nell’ambito del Progetto, sono state realizzate attività volte ad incoraggiare le Aziende siciliane a cooperare con le controparti maltesi per sviluppare progetti comuni; ha promosso l’internazionalizzazione delle PMI attraverso incontri tra le aziende coinvolte nel progetto e ha consolidato i rapporti commerciali nell’area del Mediterraneo. Il valore aggiunto del progetto è stato la creazione di una rete dinamica tra le aziende, i centri di ricerca e le Università.

 Il progetto “Azienda Multietnica”, promosso nell’ambito dell’iniziativa comunitaria “Equal II Fase”, ha come scopo l’inserimento degli immigrati nel tessuto imprenditoriale e sociale locale. Tra i principali risultati del progetto l’avvio dell’Agenzia Multietnica, un desk informativo che fornisce agli immigrati presenti in Sicilia consulenza sul lavoro, legale, imprenditoriale e servizi di mediazione linguistica e culturale.

 Il progetto “DAR”, promosso dal Ministero degli Affari Esteri Maltese in collaborazione con SOS MALTA e ICMPD Vienna, è finalizzato a sviluppare ed implementare un pacchetto di misure di reinserimento degli immigrati nei loro Paesi d’origine per un futuro migliore. Obiettivo specifico del Progetto è definire un framework di procedure amministrative e di strumenti operativi attraverso la collaborazione sinergica tra i Paesi di origine e gli Stati UE, tra le amministrazioni pubbliche e tutte i più rilevanti stakeholders. Tra le attività promosse dal Med Europe Export, un percorso formativo, rivolto agli immigrati che hanno manifestato il loro interesse per il programma di reinserimento, finalizzato a fornire loro strumenti sulle modalità di avviamento di impresa nei paesi di origine e sulla mediazione linguistica e culturale.

 Il Consorzio Med Europe Export ha inoltre sviluppato promosso avviato progetti di formazione finanziata da fondi europei, nazionali e regionali e progetti di cooperazione internazionale con il coinvolgimento delle comunità siciliane all’estero.

Progetto formativo 2002 – “UNA REGIONE PER UN CONTINENTE” (P.O.R. Sicilia Obiettivo 1 2000/2006): il progetto è stato realizzato in collaborazione con la comunità italo -australiana e ha inteso valorizzare la cultura italiana. Attraverso la individuazione di una metodologia di adeguamento formativo delle PMI e l’attivazione di una azione modello, ha evidenziato il ruolo della formazione quale strumento idoneo ad agevolare l’adattamento della PMI e dei lavoratori al processo di continua evoluzione delle professioni, nell’organizzazione del lavoro, dei sistemi di produzione e nel controllo di gestione. Il progetto si è articolato in cinque percorsi indirizzati a 110 discenti. 

PROGETTO “SICILY WORLD” (P.O.N. di Assistenza Tecnica e Azioni di Sistema - Obiettivo 1 IT 161 PO 001 2000/2006 – Politiche Migratorie)- Creazione e potenziamento di una rete economico-commerciale tra le realtà economiche della Sicilia e dei due Paesi. È stato realizzato a New York e a Sidney ed ha avuto come obiettivo lo sviluppo di professionalità nell’area della mediazione culturale ed economica, capaci di attivare servizi reali per l’’internazionalizzazione delle imprese delle regioni mediterranee attraverso la promozione di partnership con le comunità di italiani all’estero. Il progetto ha attivato sei corsi formativi per 30 discenti siciliani e 30 discenti esteri (Stati Uniti e Australia). 

PROGETTO ITENETS – “GLI ITALIANI NEL MONDO” 2004. Il progetto ha inteso innovare i sistemi della formazione della regione Sicilia (obiettivo 1), attraverso il coinvolgimento degli italiani residenti all’estero. Tale obiettivo è stato raggiunto tramite la creazione di una rete di servizi di informazione, animazione e progettazione finalizzate a valorizzare gli italiani all’estero, portando come esempio esperienze di successo. Al partenariato tra le Isole Eolie e l’Australia ha partecipato anche il Museo dell’emigrazione di Salina. 

INIZIATIVA USA- SAN FRANCISCO ANNO 2005. Nell’ambito dell’iniziativa è stato organizzato un workshop a San Francisco con incontri con le comunità di italiani in USA. Obiettivo è stato creare un network tra le comunità di italiani all’estero e la Sicilia allo scopo di favorire scambi culturali, commerciali e promozionali, facendo leva sugli emigrati come volano per l’economia e la cultura siciliana.  

PROGETTO ITENETS ETIOPIA – “GLI ITALIANI NEL MONDO” 2006. La comunità italiana in Etiopia è composta da un gruppo alquanto consistente di italiani che formano un nucleo di imprenditori in grado di far sentire il proprio peso nell’economia etiopica. Attraverso il coinvolgimento degli italiani residenti ad Addis Abeba, è stata creata una rete di servizi di informazione, di animazione e di progettazione finalizzata a valorizzare gli italiani all’estero, quali soggetti che, in virtù delle loro esperienze di successo e conoscenza del Paese, possono favorire lo sviluppo di scambi commerciali. Ecco perché, attraverso questo progetto, tale iniziativa ha avuto il suo avvio. 

PROGETTO “Nuova competitività per le PMI” Mis. 3.09 POR Sicilia 2000-2006 promosso nel 2005 è stato finalizzato alla riqualificazione del personale aziendale con particolare attenzione alle tematiche dell’internazionalizzazione e della gestione delle criticità in piccole e medie imprese. Sono stati avvitai 5 percorsi formativi per 40 discenti tra imprenditori e dipendenti aziendali. 

PROGETTO “Le PMI e l’Internazionalizzazione” Mis. 6.06 POR Sicilia 2000- 2006 avviato nel nel 2006. Il progetto ha coinvolto 100 tra imprenditori e dipendenti di 5 province siciliane. I percorsi formativi sono stati focalizzati su tematiche legate all’internazionalizzazione, lingue straniere, informatica, controllo di gestione, marketing internazionale. Ai seminari, tenuti nell’ambito delle attività progettuali, hanno partecipato esperti italiani e esteri del bacino del mediterraneo. INIZIATIVA “Una rete di imprese sui mercati statunitensi e canadesi” 2006. È ben noto che il fenomeno dell’emigrazione ha dato origine a numerose comunità di siciliani all’estero, sia negli Stati Uniti che in Canada. Ecco perché questi Paesi sono stati inseriti tra le attività progettuali organizzate dal Consorzio Med Europe Export. Al fine di incrementare sempre più i rapporti di collaborazione, è stato organizzato un incontro con operatori italo - statunitensi e italo - canadesi, rappresentanti di aziende che in questi Paesi sono riusciti a creare strutture competitive e disposti a supportare gli operatori siciliani creando canali di collaborazione con i due Paesi. Attraverso le loro strutture è stato creato un network con altri operatori siciliani residenti sia negli Stati Uniti che in Canada. PROGETTO “SICILIAN EXHIBITION IN AUSTRALIA” 2006. Il progetto ha avuto lo scopo di promuovere le eccellenze siciliane in Australia. Fondamentale è stato il ruolo delle comunità siciliane locali che hanno contribuito alla realizzazione delle attività di progetto e alla promozione del sistema Sicilia a Sydney. Durante le giornate dei lavori sono state organizzate una esposizione di prodotti tipici siciliani e un seminario sull’importanza del network tra siciliani all’estero e Sicilia. PROGETTO ITENETS - MISSIONE ISTITUZIONALE IN ETIOPIA 2007. Progetto di rafforzamento della cooperazione e delle relazioni economiche, sociali e culturali tra la Sicilia e l’Etiopia con incontri con la comunità di italiani residenti ad Addis Abeba. PROGETTO “I SICILIANI NEL MONDO” 2007. Il progetto ha messo a fuoco la centralità delle comunità estere siciliane come risorsa per una nuova politica di sviluppo. Nell’ambito delle attività progettuali è stato organizzato un workshop con esposizione mostra dei prodotti tipici siciliani, workshop e interventi seminariali sulla qualificazione dell’emigrazione siciliana come volano dell’economia. PROGETTO “CUCINA GLOBALE E CUCINA DEL TERRITORIO ” 2009 – Buenos Aires: il progetto, realizzato in occasione dell’inaugurazione della Camera di Commercio Siciliana di Buenos Aires e della tradizionale Semana Siciliana Argentina, è stato finalizzato alla valorizzazione della Dieta Mediterranea come elemento cultuale ma anche economico, comunicando alle Comunità di siciliani all’estero conoscenza, cultura ma anche emozioni, sapori, profumi, immagini del territorio siciliano. Durante l’evento è stata realizzata una mostra fotografica e una degustazione di prodotti tipici siciliani; PROGETTO “DESK SYRIA COOPERATION IN ACTION 2010”: assistenza alla Camera di commercio di Palermo. Organizzazione di missioni istituzionali e promozionali in Siria e una missione di incoming in Sicilia nei settori dell’ambiente, turismo e agroalimentare.